MASTICAZIONE parte II

Masticatory profile in children from three to five-years old

Aline Stanislawski, Silva Mônica Carminatti, Bárbara de Lavra-Pinto, Renata Franzon Fernando de Borba, Araújo, Erissandra Gomes

Rev. CEFAC vol.18 no.3 São Paulo May/June 2016

Scarica l’articolo

Scopo del presente studio è la descrizione delle caratteristiche del profilo masticatorio di bambini dai 3 ai 5 anni, correlando tale profilo con età cronologica, genere, abitudini orali, alimentazione e aspetti dentali.

In questo studio trasversale sono stati presi in considerazione 60 bambini di entrambi i sessi. Un dentista pediatrico ha valutato gli aspetti dentali, in seguito una logopedista ha effettuato una valutazione masticatoria utilizzando il “French bread” (pane francese) e un protocollo di valutazione elaborato per questo studio. I 10 item presenti nel protocollo indagano: postura labiale durante la masticazione, incisione degli alimenti, modalità di taglio, usuale pattern masticatorio, movimenti mandibolari predominanti, muscolatura periorale, quantità di cibo assunto, velocità masticatoria, interposizione labbro inferiore, propriocezione nella percezione di cibo sulle labbra.  L’analisi dei dati è stata effettuata mediante l’osservazione clinica, video registrazioni e successive valutazioni effettuate da professionisti non a conoscenza delle precedenti valutazioni. I tutori legali hanno compilato un questionario relativo alle abitudini orali e alimentari. Analizzando i dati ottenuti nei diversi item del protocollo masticatorio, è stata individuate una grande variabilità rispetto al pattern atteso. In particolare, nello studio è stata riscontrata una differenza statisticamente significativa tra la postura labiale di bambini di 3 e 4 anni paragonata a quella di bambini di 5 anni (p<0.001). E’ stato possible mettere in evidenza che i movimenti mandibolari predominanti di tipo rotatorio, evolvono con l’aumentare dell’età (p=0.008), mentre non è stata trovata alcuna associazione tra l’evoluzione degli aspetti dentali e la masticazione dei bambini. E’ stata trovata correlazione tra le caratteristiche della masticazione maschile e quella femminile (p<0.001); nell’evoluzione masticatoria in accordo con l’età (p=0,008); nell’influenza delle abitudini orali sulla modalità di incisione degli alimenti (p=0.003). Infine, è stato riscontrato che la respirazione mista abbia un ruolo influente, sia nei bambini che effettuano una masticazione a labbra aperte (p=0.01), che nello sviluppo dei movimenti mandibolari atti prevalentemente alla macerazione degli alimenti (p=0,04).

In conclusione, la masticazione analizzata all’interno del campione, ha mostrato un graduale miglioramento ed evoluzione al progredire dell’età. Si può, inoltre concludere che è possible differenziare la masticazione in accordo all’età, genere, abitudini orali e pattern respiratorio.

2019-03-03T11:19:03+00:00